Avvocati: ritornano i minimi inderogabili e il divieto di patto di quota-lite

Nella seduta del 20 ottobre il Senato ha approvato gli emendamenti sul testo proposto dalla Commissione Giustizia in tema di nuovo ordinamento della professione forense.

Le modifiche sostanziali riguardano il ripristino della vincolatività e dell’inderogabilità dei minimi tariffari e la reintroduzione del divieto del patto di quota-lite, restando invece nella disponibilità delle parti (avvocato-cliente) la derogabilità dei massimi tariffari, con unica condizione l’accordo redatto per iscritto a pena di nullità.

L’Assemblea ha riaffermato la natura personale dello svolgimento dell’attività professionale e quindi la responsabilità individuale dell’avvocato anche se componente di un’associazione o società e anche qualora l’avvocato si faccia sostituire o coadiuvare. Si precisa inoltre che la collaborazione tra avvocati, seppur continuativa, non può dare luogo a rapporto di lavoro subordinato.

Si è, altresì, previsto che albi, elenchi e registri istituiti presso ciascun Consiglio dell’ordine devono essere disponibili anche tramite pubblicazione sul sito internet, e sono trasmessi annualmente al Consiglio nazionale forense. Non passa invece la proposta che il difensore d’ufficio debba essere pescato solo dall’elenco degli specialisti in diritto penale.

L’obbligo della formazione obbligatoria continua è prevista adesso sino al raggiungimento del 25esimo anno di iscrizione all’albo professionale, e sono esentati gli avvocati che abbiano compiuto il 60esimo anno di età e i legali impegnati negli enti locali.

Il Senato ha poi approvato l’articolo 11 concernente l’assicurazione per la responsabilità civile.

In particolare, si prevede l’obbligo per ogni avvocato di stipulare una polizza assicurativa a copertura della responsabilità civile derivante dall’esercizio della professione, obbligo la cui violazione configura illecito disciplinare.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...